JAUREGUI (PSOE): ARRESTI SIMBOLICI

Mentre il PNV per bocca del portavoce al parlamento spagnolo Ekoreka si premura di “sperare che gli arresti di questa mattina si basino su accuse fondate” il ministro degli Interni Rubalcaba ha detto che la “lotta contro ETA continua con determinazione fermezza e coordinamento”.  Particolare enfasi è stata data dalla stampa a ad uno degli arrestati figlio di Txelui Moreno uno dei portavoce della sinistra indipendentista. Una questione lasciata cadere da Rubalcaba ma invece ripresa con enfasi da Jauregui Ministro della Presidenza che si è lanciato in una analisi psicopolitica, con tratti inquisitoriali, che la dice lunga sul sistema politico e di giustizia spagnolo. Come riporta il quotidiano El Correo Espanol, citando una intervista rilasciata alla Cadena Ser, Jauregui considera l’arresto il figlio di Moreno, come un “fatto” simbolico se si tiene conto che suo figlio è stato arrestato in Navarra dalla Guardia Civil accusato di integrazione in Ekin per cui “probabilmente”, si trova nel settore “più favorevole” alla continuazione del conflitto armato. “Questa è un poco l’impressione che ho avuto nel ricevere la notizia e che, d’altra parte, fa parte della storia di quasi 50 anni che continua. Questo fatto ci obbliga essere particolarmente fini nell’analisi per sapere che questo è qualcosa di complesso e che dobbiamo essere pazienti. Ciononostante, stiamo andando bene però questo no si risolve dalla sera alla mattina”.

 

 


Related Articles

UN PRIMO PASSO PER IL PROCESSO DEMOCRATICO: PRINCIPI E VOLONTA DELLA SINISTRA ABERTZALE

Siamo indipendentisti, donne e uomini di diverse generazioni che abbiamo lavorato e continuiamo a lavorare per costruire e sviluppare un

1 MAGGIO A TAKSIM ANCHE PER LA PACE (VIDEO)

Trentadue anni e finialmente i lavoratori della Turchia sono tornati a celebrare il 1 maggio nella piazza Taksim, a Istanbul.

No compassion for dying prisoner

Republican News. The Life Sentence Review Commission has refused release of critically ill republican prisoner on compassionate grounds as a

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment