IL BDP HA DECISO DI TORNARE IN PARLAMENTO

Il BDP (Partito della Pace e della Democrazia) ha deciso di rientrare in parlamento con i suoi 35 deputati dopo un periodo di boicottaggio durato tre mesi e mezzo. La decisione di rientrare in parlamento è stata presa oggi a Diyarbakir in una riunione del gruppo. Nel pomeriggio è attesa una conferenza stampa del gruppo parlamentare perchè pare di capire che il ritorno in parlamento sarà un ritorno “condizionato”. Del resto le operazioni militari turche non accennano a diminuire, anzi si sono intensificate. Allo stesso modo i 5 deputati in carcere per i quali era stata chiesta la liberazione (anche per questo era stato lanciato il boicottaggio) rimangono in prigione e non sembrano esserci spiragli al momento per una decisione diversa da parte delle autorità dello stato o giudiziarie.


Related Articles

WIKILEAKS SU BASCOLANDIA O ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE – Iñaki Egaña

Ci dicono che siamo dinnanzi ad uno degli scandali più eclatanti del XXI secolo, un caso di spionaggio per il

CENTINAIA DI MIGLIAIA PER CATALUNYA

Dietro una senyera, bandiera catalana, e uno striscione con la scritta “Som una naciò”, siamo una nazione, centinaia di migliaia

GIVE PEACE A CHANCE

A balance of where Kurds, Basques and Irish are, 5 years after the Venice International Peace Conference

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment