TANTI POPOLI UN’ UNICA LOTTA

Sabato 20 febbraio migliaia di persone hanno dato vita a Milano (Italia) ad una manifestazione in solidarietà con le lotte antimperialiste dei popoli del mondo. Nel corteo internazionalista, aperto da uno striscione che recitava la significativa frase “Tanti popoli, un’unica lotta”, viene segnalata la grande presenza di uno spezzone dedicato alla solidarietà con la lotta antimperialista dei popoli latinoamericani. Questa parte del corteo era aperta da un grande striscione che su uno sfondo dipinto col tricolore bolivariano, portava la scritta “Por la Nueva Colombia, la Patria Grande y el Socialismo”. Dietro a questo si vedevano le bandiere di quei popoli e organizzazioni della nostra America che stanno all’avanguardia nella lotta per una seconda e definitiva indipendenza del continente latinoamericano. Colombia, Cuba, Venezuela, Nicaragua, Bolivia, Ecuador, Salvador, Honduras.

Il corteo era aperto da gigantografie fotografiche di prigionieri politici baschi: un gesto che nel Paese basco può costare oggi l’incarcerazione immediata.  Un atto simbolico per denunciare la chiusura di ogni spazio di agibilità politica democratica per la sinistra indipendentista.

 

  


Related Articles

UNIVERSITA, OPUS DEI E NAVARRA, REGALO DIVINO O AFFARE UMANO?- Patxi Zamora

Gara. L’attuale dibattito sulla creazione o no di una facoltà di medicina nella Università Pubblica Navarra è fondamentale perché mette

LA CRISI DELLA CRESCITA – Alberto Filippi

            Cosa si direbbe di un medico che curasse un grande  obeso con l’alimentazione forzata?

ERDOGAN VORREBBE TAPPARE LA BOCCA AI MEDIA

Sono già una cinquantina i giornalisti che hanno firmato la lettera di protesta alle dichiarazioni del premier turco Recep Tayyip

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment