COLOMBIA: UCCISO DIFENSORE DIRITTI UMANI

Rogelio Martinez difensore dei diritti dei profughi interni colombiani, 3 milioni e 300 mila, è stato ucciso da sconosciuti nel dipartimento di Sucre (nordest  del paese).  Martinez è stato ucciso da “un gruppo di uomini vestiti di nero” che lo hanno fatto scendere dalla motocicletta mentre si dirigeva verso la  sua casa, ha denunciato il Movimento Nacional de Victimas de Crimenes de Estado (MOVICE) di cui Martinez faceva parte.  Il leader contadino aveva ricevuto già delle minacce nel 2008 e 2009 per le sue denuncie sulle infiltrazioni dei paramilitari nei corpi di polizia locali e regionali


Related Articles

UN PRIMO PASSO PER IL PROCESSO DEMOCRATICO: PRINCIPI E VOLONTA’ DELLA SINISTRA ABERTZALE

UN PRIMO PASSO PER IL PROCESSO DEMOCRATICO: PRINCIPI E VOLONTA’ DELLA SINISTRA ABERTZALE Siamo indipendentisti, donne e uomini di diverse

HA 25 ANNI IL NUOVO SINDACO SINN FEIN DI BELFAST

Ha 25 anni il nuovo sindaco di Belfast. Niall Ó Donnghaile, eletto nelle fila del Sinn Fein a East Belfast,

DECINE DI MIGLIAIA PER LA LEGALIZZAZIONE DI SORTU NELLE STRADE DI BILBAO (VIDEO)

Ancora un volta decine di migliaia di persone hanno invaso le strade di Bilbao per “gridare in silenzio” la voglia

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment