ARMI NUCLEARI USA IN TURCHIA

I dispacci riservati americani pubblicati da Wikileaks portano una conferma che ha messo in fibrillazione i media della Mezzaluna: sul territorio turco sono dispiegate armi atomiche statunitensi. Il quotidiano Hurriyet riferisce che i cablogrammi che contengono questa notizia sono datati 2009 e raccolgono informazioni provenienti da Ankara e Berlino.

La notizia di armi nucleari americane in Turchia era circolata in precedenza, ma nè gli Usa nè Ankara avevano mai voluto confermare. Si tratta, secondo i file rivelati, di circa 90 testate B-16 destinate ad aerei nella base di Incirlik, nel sud-est del Paese, nota per la sua posizione altamente strategica sia verso l’Iraq sia verso l’Iran.

Ma questa non è l’unica notizia che ha calamitato l’attenzione oggi. Dai file di Wikileaks emerge anche che sarebbe la Russia il principale fornitore di armi al Pkk, il Partito dei lavoratori del Kurdistan, che lotta per la creazione di uno stato indipendente curdo in territorio turco.


Related Articles

Il politico più amato dagli afgani – Enrico Piovesana

Peacereporter “Usa e Nato non sono venuti in Afghanistan per sconfiggere i talebani, ma per rimanerci a scopi strategici. Finché

BOMBA IN NORD IRLANDA

Una forte esplosione è avvenuta questa notte, alla caserma di polizia di Newtownhamilton, in County Armagh, nel nord Irlanda. L’esplosione

PAESE BASCO: GIRO DI VITE LEGISLATIVO

Il ministro di Giustizia spagnolo, Francisco Caamaño, interpellato sul recente comunicato di ETA, ha ricordato  che la posizione del Esecutivo

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment