UNA CRISI CHE NON S’HA DA FARE

Loading

I governi spagnolo e venezuelano hanno voluto superare la possibile crisi diplomatica, causata dell’ordinanza del giudice della Audiencia  Nacional, Eloy Velasco che implicava il Governo di Hugo Chavez in una presunta collaborazione con i gruppi armati FARC ed ETA. In un comunicato congiunto, annunciato oggi dal Ministro degli Esteri spagnolo, Miguel Angel Moratinos, Spagna e Venezuela “ratificano la loro più energica condanna del terrorismo in tutte le sue forme e manifestazioni. Il governo venezuelano respinge e smentisce le informazioni pubblicate su una presunta collaborazione con l’organizzazione terrorista ETA, le cui attività rifiuta senza paliativi”. Nel comunicato si afferma che “Spagna e Venezuela dichiarano la loro ferma volontà di approfondire le relazioni amichevoli e fruttifere, basate su un’ampia collaborazione in tutti gli ambiti, includendo quello antiterrorista”

 


Related Articles

Family members of YPJ fighter Çiçek Kobanê expelled from Turkey

Loading

Three members of the family of YPJ fighter Çiçek Kobanê (Dozgin Temo), who was wounded and imprisoned last October in

CRIMINALIZZARE IL DIALOGO, IL CASO PIEDAD CORDOBA – Guido Piccoli

Loading

Spesso anche a sinistra, in quella che si ritiene “pura e dura”, vengono guardati con sussiego i difensori dei diritti

TRIBUNALE DI ROMA SOSPENDE ESTRADZIONE TRE GIOVANI BASCHI – Marco Santopadre

Loading

Zurine, Fermin e Artzai: tutto rimandato a settembre. La Corte d’Appello di Roma sospende l’estradizione in Spagna dei 3 giovani

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment