KURDISTAN: UCCISO BAMBINO DA ESERCITO TURCO.

Loading

Un testimone ha detto che l’esplosione in Ozalp nella regione di Van (Kurdistan turco) è stato causato da un soldato che ha lanciato una bomba a mano contro bambini che stavano giocando.
Il sindaco di Ozalp, Murat Durmaz, secondo l’agenzia di stampa kurda Firat News,  ha detto che un testimone oculare dell’incidente ha inoltrato un denuncia di quanto accaduto alla polizia.   A quanto pare il testimone oculare ha smentito la versione secondo cui i bambini avevano trovato l’ordigno esplosivo vicino al poligono di tiro, Mustafa Muglan , dell’ esercito turco. Secondo questo testimone oculare,  in realtà i bambini  stavano giocando a palla quando un militare turco avrebbe lanciato la granata contro di loro per poi darsi alla fuga.. Dopo aver denunciato il fatto alla polizia a presentato la sua denuncia dinnanzi ad un giudice.  La versione del testimone sarebbe stata confermata da uno dei bambini feriti. Il bambino che ha perso la vita a causa dell’esplosione si chiamava  O?uz Akyükrek ed aveva 13 anni. Con lui sono rimasti feriti alla quattro bambini tra i 9 ed i 13 anni. Tre di loro verserebbero in gravi condizioni

?


Related Articles

Rap, hip hop, undergorund: l’Avana musicale

Loading

La Madriguera è un edificio immerso nel verde, nel parco della Quinta de Los Molinos, la ex residenza del generale

Uncomfortable Conversations for Reconciliation

Loading

Uncomfortable Conversations – An Initiative for Dialogue towards Reconciliation is a book published by Sinn Féin

Turkish invasion provokes 48% rise in ISIS sleeper cell attacks

Loading

New research by Rojava Information Center finds: Turkish invasion of North and East Syria provokes 48% rise in ISIS sleeper

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment