CARABINIERI ARRESTANO GIOVANI BASCHI A ROMA

Loading

Era stata annunciata ieri attraverso un comunicato stampa, ripreso da tutte le agenzie e giornali spagnoli, una conferenza stampa a Roma, di tre giovani indipendentisti baschi, Fermin Martínez, Zuriñe Gojenola Artzai Santesteban. L’iniziativa si sarebbe dovuta svolgere nella piazza antistante Montecitorio in coincidenza con la riunione prevista per oggi tra  il presidente del Governo spagnolo, José Luis Rodriguez Zapatero e Berlusconi. Ma i carabinieri avrebbero arresto i tre attivisti baschi prima di partecipare all’iniziativa. I tre sfuggirono all’arresto durante la retata contro il movimento giovanile indipendentista basco del 24 novembre scorso. Nel comunicato diffuso ieri nella conferenza stampa i giovani militanti baschi avrebbero sostenuto il la necessita di un processo democratico per  risolvere il conflitto basco spagnolo e la fine della criminalizzazione del movimento indipendentista di sinistra basco ed in particolare quello giovanile. In questi ultimi mesi diversi giovani indipendentisti sono stati arrestati in territorio francese o si sono consegnati alle autorità spagnolo.. Nonostante vivessero una vita  pubblica e fosse noto il loro domicilio, le autorità spagnole hanno continuato a sostenere che questi giovani facessero parte di ETA. L’ultimo in ordine di tempo è l’arresto del giovane  Jon Telleria arrestato due giorni fa. Viveva in a Urruna in Iparralde e lavorava per la radio web Info7 Irratia del quotidiano Gara.


Related Articles

KNK denuncia los asesinatos del Estado turco en Afrin

Loading

El Congreso Nacional de Kurdistán (KNK) publicó este lunes un informe sobre los ataques de Turquía contra el cantón kurdo

OBAMA NON CHIUDE GUATANAMO

Loading

DemocracyNow. Il presidente statunitense Barack Obama ha firmato un ordine esecutivo che crea un sistema formale per arrestare indefinitivamente i

Language of struggle and atrocity

Loading

The reality of the Kurdish slogan “?ehid Namirin”, which means “Martyrs are immortal” is the reality of Kurdish people who do not hesitate to sacrifice their own lives for their people

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment