MIGLIAIA PER EUSKAL HERRIA NAZIONE

Loading

Convocata dalla Sinistra Indipendentista , Eusko Alkartasuna (EA) e Alternatiba una manifestazione di migliaia di persone è sfilata per le vie di San Sebastian.  La rivendicazione del diritto all’autodeterminazione e il sostegno alla manifestazione che contemporaneamente si svolgeva a Barcelona è stata motivo di questa che è stata una prima dimostrazione della piattaforma per la sovranità nata dopo l’accordo Sinistra Indipendentista e EA. Il parlamentare di EA, Juanjo Aguirrezabala, e la sindaca di Hernani, Marian Beitialarrangoitia, hanno letto un documento nel quale,ricordando la sentenza del TC sullo statuto di autonomia catalano, considerano che “lo stato spagnolo risponde ha questo desiderio assolutamente legittimo con un arsenale politico e giudiziario che disprezza in modo antidemocratico ed impositivo le volontà popolari”. “Lo stato dimostra – hanno aggiunto – che il modello autonomista attuale o la sua eventuale riforma sono strumenti per neutralizzare o assimilare la volontà di Euskal Herria e Catalunya nell’ambito costituzionale che chiude le porte alla volontà popolare e costituisce una trappola per assimilare le nostre sovranità in una unità  indivisibile spagnola”.  Se si eccettuano i quotidiani baschi Gara e Berria , e i quotidiani catalani, i giornali spagnoli, sui loro siti web, non hanno dato notizia della manifestazione di San Sebastian


Related Articles

Kurdish rapper refuses to do his military service

Loading

“I do not want to support the war policy of the rulers who promote militarism in order to maintain their existence,” said Kurdish rapper Gewr from Siirt refusing to join the military service.

TORTURATO A MORTE

Loading

Tre poliziotti (tra cui un ispettore capo) sono stati arrestati con l’accusa di aver torturato a morte un detenuto. Murat

147 writers send a statement of solidarity to Boğaziçi University students

Loading

A joint text was published by 147 writers in support to Boğaziçi University students. “We stand by the resistance at Boğaziçi University. We will not bow to persecution and oppression,” said the writers.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment