ARMI ITALIANE IN TURCHIA

Loading

L’italiana Agusta Westland e la Turkish Aerospace Industries (TAI, di proprietà dello stato) stanno collaborando alla costruzione dell’elicottero da guerra T-129, una versione turca dell’A129 Mangusta International.
Agusta Westland consegnerà i primi 9 elicotteri (in totale ne saranno prodotti 59) alle forze armate turche verso la fine del 2012.
Le autorità turche assembleranno i sistemi di armamento necessari sulle piattaforme e i nove elicotteri entreranno in funzione nel 2013.
Parallelamente gli Stati uniti dovrebbero consegnare ai turchi tre AH-1W elicotteri Super Cobra a breve.
Il congresso statunitense ha autorizzato  la vendita di questi tre elicotteri (valore 125 milioni di dollari) alla fine del 2011.
La TAI consegnerà quest’anno alle forze armate anche tre droni (Anka Medium Altitude Lond Endurance, MALE) da ricognizione. La Turchia sta già utilizzando nove dreni MALE di fabbricazione israeliana (Heron) contro il PKK e gli Stati uniti hanno trasferito quattro droni RQ-1 Predator MALE nella base turca di ?ncirlik da utilizzare per la raccolta di intelligence anti-PKK in nord Iraq.


Related Articles

ELEZIONI IN IRAQ, PRIMI RISULTATI

Loading

I risultati delle elezioni irachene non si sapranno probabilmente che a fine mese, intanto però dallo spoglio delle schede stanno

El Estado español realiza cálculos, pero sus prejuicios interfieren en el resultado

Loading

Gara, editorial A pesar de ser un país habituado a jornadas de máxima tensión política, la noche del jueves al

British train drivers union demands the government to end arm sales to Turkey

Loading

British train drivers union Aslef demanded the British government end arm sales to Turkey, saying it is “wrong to profit

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment