INQUISIZIONE SPAGNOLA

Ieri l’arresto di 10 persone accusate dal giudice Grande Marlaska di essere corrieri dell’ ETA.  Oggi il Ministro degli Interni Rubalcaba, saltando ogni minima norma del diritto e processuale, segreto istruttorio e presunzione d’innocenza, accusa i tre avvocati arrestati di diversi reati.  Eccoli in sintesi: ha accusato gli arrestati di essere “cinghia di trasmissione delle istruzioni di ETA nelle carceri” – commissari politici di ETA nelle prigioni”, gli ha chiamati -, e “di gestire la fuga di membri della banda dalla Giustizia” che sono ricercati dalle Forze di Sicurezza spagnole; ha detto anche che “intermediavano nel pagamento delle estorsioni”, “captavano militanti e fissavano appuntamenti, generalmente in Francia”, e che “redigevano informazione su possibili vittime e attentati che poi passavano alla banda”. Rubalcaba ha detto anche che per ultima accusa anche lui era uno di questi obiettivi. Stesse parole, sentenze, usate nel dopo gli arresti degli amministratori e giornalisti di Egunkaria nel 2003, assolti l’altro ieri. Stesse sentenze emesse dal potere esecutivo spagnolo quando è il tema basco oggetto d’inchieste. Codice del nemico ed inquisizione pervadono continuamente la giurisprudenza spagnola. Starà agli accusati dimostrare la loro innocenza.


Related Articles

PROCESSO DEMOCRATICO NELLA RISOLUZIONE DEL CONFLITTO

Dichiarazione sottoscritta dai partecipanti alla Conferenza Internazionale “Processi democratici di soluzione dei conflitti: riconoscimento dell’ interlocuzione e ambito di decisione. Contributo allo sviluppo dello scenario democratico: esperienze di democrazia partecipativa”. Venezia 11 e 12 febbraio 2011

Nella città di Venezia si sono svolti una serie di incontri per discutere della risoluzione democratica dei conflitti.

A queste discussioni hanno partecipato rappresentanti del Sinn Fein (Irlanda), Sinistra Abertzale (Paese Basco), BDP (partito della Pace e della democrazia, Kurdistan turco) e rappresentanti istituzionali da Irlanda, Paese Basco e Kurdistan turco.

I partecipanti hanno raggiunto le seguenti conclusioni generali:

a. Quando esiste in un paese un conflitto radicato di natura politica, la sua soluzione può essere soltanto politica nel pieno rispetto dei diritti umani.

NATO summit opens in London

Today the leaders of 29 countries gather in London at the NATO meeting. It is the 70th anniversary of the

See you on the Falls Road on Sunday – Easter 1916 Centenary

In 1966 Nelson’s Pillar was blown up in O’Connell Street in Dublin. It was a hugely symbolic and largely popular act

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment