DIRIGENTE INDIGENO UCCISO IN MESSICO.

Loading

 Nuovo omicidio politico nello stato messicano dell’ Oaxaca. Il dirigente indigeno Timoteo Alejandro Ramirez assieme alla sua sposa sono stati uccisi da un commando armato. L’omicidio è stato perpetrato nella comunità autonoma di San Juan Copale, nello stato di Oaxaca. In una conferenza stampa il portavoce della comunità indigena Triqui, Jorge Albino, ha chiesto al presidente messicano Felipe Calderon ed al ministero di giustizia di indagare l’omicidio. Il portavoce ha accusato il governato di Oaxaca Ulises Ruiz Ortiz ed la gruppo Movimiento de Unificacion de Lucha Triqui (MULT) di essere responsabili dell’attentato. 28 persone hanno perso la vita dall’ inizio del conflitto indigeno nel novembre del 2009. Tra le vittime si trovano la difensora dei diritti umani Beatriz Carino e l’osservatore internazionale finlandese Jyri Antero Jakkola, ucciso nell’attacco, di alcune settimane fa, contro la caravona di solidarietà internazionale con il Municipio Autonomo di San Juan Copala 


Related Articles

ATTACCHI IRANIANI IN KURDISTAN

Loading

Maxime Azadi, Firatnews. L’Iran tramite l’Iranian Revolutionary Guards Corps (IRGC) ha varcato i confini nell’ Kurdistan iracheno bombardando i villaggi

ROAD MAP2/Ertugrul Kurkcu analysis

Loading

Is the government credible and sincere in its “initiative? Everyone who has had their fingers burnt before is asking this

US House approved resolution recognising Armenian Genocide

Loading

This resolution marks the first time that a house in US Congress has designated 1915 incidents as genocide. The US

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment