GOVERNO SANTOS APPROVA IMPUNITA PARAMILITARI

Loading

Nuova Colombia. Lo scorso 28 giugno, il presidente colombiano Juan Manuel Santos ha firmato la legge 1424, che garantisce la completa impunità a coloro che, appartenendo ai gruppi paramilitari, hanno compiuto massacri, assassinii, torture, sparizioni e sfollamenti forzati. Questa legge non è che il completamento naturale della famigerata legge chiamata istrionicamente “Giustizia e Pace”, ideata dall’ex ambasciatore in Italia Sabas Pretelt de La Vega e voluta dall’ex presidente Uribe, che de facto ha sdoganato i crimini commessi dagli appartenenti alle squadracce della morte, e legalizzato oltre 10 miliardi di dollari accumulati illegalmente attraverso il narcotraffico e l’espropriazione violenta delle terre dei contadini a beneficio dell’oligarchia latifondista. Infatti, nei sei anni trascorsi dall’entrata in vigore di questa legge truffa, sono appena 4 i condannati per i crimini sopra descritti, mentre sono (secondo dati della Magistratura di Bogotà) 200.000 le persone assassinate o fatte sparire da questi criminali appoggiati dall’establishment del regime.

Il governo colombiano continua ad applicare la politica di terrorismo di Stato e mentre i gruppi paramilitari, lungi dall’essersi smobilitati, fanno una parte consistente del lavoro sporco di manovalanza, la classe dominante provvede a garantire loro quel paravento politico che li metterà al riparo dalla giustizia, mentre la cosiddetta “Comunità Internazionale” farà per l’ennesima volta orecchie da mercante.

Fonte: http://www.nuovacolombia.net/Joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=1605:0907-governo-colombiano-approva-legge-per-garantire-limpunita-a-25000-paramilitari&catid=8:accordo-umanitario&Itemid=19


Related Articles

“DOSSIER” condotto da Walter Martinez

Loading

Nella programmazione della Televisione di stato venezuelana, Dossier rappresenta una formula informativa unica nel suo genere. I fatti di politica

Turkish army and mercenaries attacked villages of Serêkaniyê

Loading

The Turkish state and its mercenaries attacked many villages of Serêkaniyê on Friday and met with the resistance of the

I am proud to be a rebel – Roger Casement by Gerry Adams

Loading

Tuesday was the anniversary of Big Doc’s (Kieran Doherty) death on hunger strike. He died the day after Kevin Lynch

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment